Le Braci 2006... un'altra annata da raccontare

Per Le Braci 2006 è un anno di riconoscimenti prestigiosi. Nelle Guide 2013 Bibenda, SlowWine e Vini Buoni d’Italia il vino è stato indicato come un’eccellenza, in modo unanime.

Le Braci è un vino da uve Negroamaro, affinato in piccole botti di legno, dai profumi e gusto molto complessi e di gran classe. Grazie alla tecnica della vendemmia tardiva la lieve surmaturazione su pianta dei suoi grappoli permette un arricchimento in elementi utili alla sua futura evoluzione e si arricchisce in bouquet ed eleganza. A questa etichetta Bibenda, pubblicazione Ais, ha assegnato i 5 grappoli, SlowWine di Slow Food l’ha segnalata come Vino Slow e Vini Buoni d’Italia, edito dal Touring, l’ha premiata con il riconoscimento della Corona.

Ora abbiamo un calendario fitto di appuntamenti, correlati proprio alla presentazione delle Guide in giro per l’Italia, e non solo: un’occasione importante per promuovere i nostri vini e il vitigno Negroamaro, simbolo dell’enologia salentina, e il territorio Salento e la Puglia tutta, perché le parole non sono mai troppe quando al primo posto c’è l’amore per la propria Terra.