Ottobre e Novembre, tempo di Guide!

Le nuove edizioni 2015 delle varie Guide che recensiscono i vini italiani sono pronte per essere presentate al pubblico e svelare così le valutazioni e i premi dopo gli innumerevoli assaggi di esperti degustatori.
Per noi ancora soddisfazioni, emozioni legate alla gratificazione per un lungo lavoro che inizia in vigna e che continua in Cantina con la paziente cura di ogni dettaglio, perché ogni annata racchiude una storia per noi speciale, che ci piacerebbe raccontare e ritrovare anche nel tempo in un calice di un nostro vino di Negroamaro.
È con piacere che condividiamo con tutti coloro che ci seguono sempre con entusiasmo e affetto i riconoscimenti ottenuti.
*La Guida Vini d’Italia de L’Espresso, a cura di Fabio Rizzari e Ernesto Gentili, ha indicato Le Braci 2007 tra i vini dell’Eccellenza.
*La Guida essenziale ai vini d’Italia, curata da Daniele Cernilli ed edita da Mondadori, ha inserito la Cantina tra quelle selezionate e recensite.
*La pubblicazione Slow Wine di Slow Food ha assegnato la “Bottiglia” per l’Azienda (che premia l'elevata qualità generale che la cantina ha saputo garantire a tutta la gamma dei vini presentati ai curatori della guida), “Grande Vino” per Le Braci 2007 e “Vino Quotidiano” per il Girofle 2013.
*La nuova Guida VITAE dell'AIS - Associazione Italiana Sommelier ha dato il massimo riconoscimento a Le Braci 2007.
*Il Simpotica 2007 è Golden Star per la Guida Vinibuoni d'Italia del Touring Club Italiano curata da Mario Busso.
Inoltre sulla Guida di Vinoway presto online il Simpotica 2007 e Le Braci 2007 sono stati valutati eccellenti e saranno inseriti nella Selection Wine di Vinoway Italia.
Siamo consapevoli che non basta un premio per far apprezzare di più un vino rispetto ad un altro. Permette sicuramente di far conoscere meglio un prodotto segnalato come "di qualità", ma è chi sceglie ogni giorno il vino per la propria tavola che dà la reale conferma di essere meritevole di attenzione e di continui assaggi.
E noi ci auguriamo che ancora una volta le nostre emozioni possano essere le vostre.
Grazie.